Assegni Bancari, Recenti Cambiamenti e Irregolarità Formali

Pubblicato da: TeamLeader Commenti: 0 1 Data di pubblicazione: Aprile 26, 2018

Assegni Bancari: oggi parliamo dei cambiamenti che sono stati introdotti dal 29 gennaio scorso. Per te non cambia il modo di utilizzare gli assegni, ma davi sapere come funzionano adesso.

assegni bancari

Se come ti dicevo non cambia nulla nel modo in cui gli assegni vengono utilizzati non si può dire lo stesso una volta che vengono portati in banca.

E proprio qui è avvenuto il cambiamento degli assegni bancari.

Ora quando presenti un assegno in banca, in formato cartaceo, questo viene trasformato in assegno digitale, come previsto dalla norma di legge.

In pratica cosa significa?

Che il tuo assegno di carta viene trasformato in una copia digitale (copia informatica) che viene presentata per il pagamento. Quindi questo tipo di assegno sostituisce a tutti gli effetti quello cartaceo.

Il problema sorge se il tuo assegno cartaceo era compilato in modo errato oppure in modo incompleto. Questo perché non ci sarà più modo di correggere e sistemare l’irregolarità degli assegni bancari.

In pratica un assegno con irregolarità formali o un assegno compilato in modo incompleto non sarà utilizzabile e quindi non ci sarà l’accredito sul conto.

Il motivo per cui hanno introdotto questo sistema è per garantire maggiori controlli e meno frodi. Inoltre i tempi di incasso assegni saranno più corti. Di contro dovrai prestare maggiore attenzione agli assegni emessi e a quelli che ricevi. Verifica sempre che siano assegni compilati correttamente e in modo completo: dati nella parte anteriore e girata.

Se hai dubbi o vuoi saperne di più contattami con il form che trovi nel blog oppure iscriviti alla newsletter per rimanere sempre informato.

Ti è stato utile questo articolo sugli Assegni Bancari e le Nuove Norme? Lascia un commento e seguimi su Facebook e Instagram. Sono anche su Twitter, qui a destra trovi i miei profili.

Condividi questo post

Rispondi