Rendiconto finanziario obbligatorio: Dettagli e informazioni utili per l’imprenditore

Rendiconto finanziario obbligatorio: cosa è e a cosa serve?

Caro imprenditore, sai che da qualche anno il rendiconto finanziario è diventato obbligatorio?

Il rendiconto finanziario è quel documento contabile attraverso cui si analizzano i flussi di impieghi e i flussi di fondi di un’impresa. Grazie a questo importante documento possiamo accedere a informazioni certe che riguardano la variazione delle risorse specifiche in azienda nell’arco di un tempo prestabilito, nonché le cause e i movimenti in entrata e in uscita che li hanno causati.

A differenza dello Stato Patrimoniale Aziendale, che è quel documento con il quale possiamo ricavare la fotografia precisa dell’impresa in un determinato momento confrontando le attività e le passività, il rendiconto finanziario serve a “rendicontare” a livello finanziario incrementi e decrementi aziendali. Così, è possibile ottenere la movimentazione del flusso finanziario e sapere in che modo siano stati gestiti i soldi.

Rendiconto finanziario obbligatorio: la legge del 2016

Dal 1° gennaio 2016 – con il D.lgs. 18 agosto 2015 n. 139, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 205 del 4 settembre 2015, di attuazione della direttiva 2013/34/UE – questo documento contabile è diventato obbligatorio. Infatti, per tutte le società, eccezion fatta per le società di persone, per le microimprese e per le aziende che hanno i requisiti per la presentazione del bilancio in forma abbreviata, è obbligatorio presentare il rendiconto finanziario. In pratica, oltre allo Stato Patrimoniale e al Conto economico e alla Nota integrativa, il bilancio di esercizio deve includere anche il documento contabile che rendiconta la situazione finanziaria della società.

Il rendiconto finanziario è uno dei tuoi report più importanti!

Ti mostra come hai utilizzato il denaro, come questo è entrato ed è poi uscito dalla tua cassa in un determinato periodo di tempo. Attraverso questo documento puoi valutare la liquidità che la tua azienda è in grado di generare e come essa riesca a gestire, di contro, le spese e i debiti.

Insomma, il rendiconto finanziario è una vera e propria radiografia che ti mostra lo stato di salute finanziaria della tua impresa.

Con le informazioni apprese da questo documento, unitamente a quelle apprese dallo Stato Patrimoniale e dal Conto Economico, potrai essere in grado di pianificare con anticipo i tuoi movimenti finanziari. Così, potrai evitare di trovarti a corto di denaro e bilanciare le entrate e le uscite senza ricorrere a prestiti.

Il tuo rendiconto finanziario, assieme agli altri documenti contabili, rappresenta un potentissimo strumento per controllare costantemente la salute della tua azienda.

Vuoi affidarmi la stesura e il controllo del tuo rendiconto finanziario e far crescere la tua attività?

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Altri articoli

Come fare un’analisi aziendale

Come fare un’analisi aziendale in maniera efficace L’analisi aziendale è quell’azione fondamentale che ti permette di comprendere in che direzione sta andando la tua azienda:

Inviami un messaggio

Avvia la Chat
1
Salve, come posso aiutarla?